Posted tagged ‘MUSICA’

Trevor says “Stay brutal!”

27/09/2010

Oggi ascoltavo tranquilla e spensierata rocknrollradio.it, finchè il mitico De Riu preannuncia una grande novità per i prossimi mesi: un nuovo dj!

Eh sai che roba, è una radio! – dirà qualcuno

Sì, ma sapete chi è il dj in questione?



E va bene, ve lo dico:

il nome Trevor vi dice nulla? Sì, sì, proprio lui, il nostro concittadino dei Sadist, in persona!

O_O

A quanto pare da Novembre condurrà un programma settimanale sulla musica più brutta e cattiva, programma intitolato… altra sorpresona… STAY BRUTAL!

D’altronde come altro avrebbe potuto chiamarsi?!

Annunci

Aneta – Meganoidi

19/09/2010

Amo chi produce quello che mi piace,

Amo chi mi dà quello che mi va.

Zeus! in download

09/08/2010

Sabato sera siamo stati al SantoRock; certo, gli headliner erano i Lento, non sono più i bei tempi in cui al SantoRock c’erano i Misfits (anche se non li apprezzo particolarmente), ma comunque anche sperimentare un po’ di sconosciuto ma valido andergraund non fa mai male, anzi…

[Camillas insegnano]


In particolare, personalmente, ho notato i deliranti Zeus!, un duo di batteria e basso distorto provenente da Imola, totalmente strumentale salvo urla e grida scoordinate da parte del bassista (scordinate, non casuali): il risultato è un bizzarro e violento death sperimentale molto noise e molto tecnico (o qualcosa di simile).

Mi ero ripromessa di informi meglio su costoro, digito il loro nome su gugl e non solo trovo una loro interessante pagina myspace, ma trovo soprattutto il loro demo in quattro tracce (tra cui Steve Sylvester Saves e Giacomo Leopardi) da scaricare liberamente, gratuitamente e legalmente da Jamendo.com (sito database di musica completamente scaricabile gratis, tipicamente di band emergenti). Segnalo inoltre la pagina Last.fm in cui tra gli artisti simili agli Zeus compaiono… nientepopodimeno che… i Camillas! Presumo sia a causa della tag musicapergentechenonstabeneditesta. O_O

Nota di colore: in concerto costoro si presentano a torso nudo e con chioma scura e selvaggia, molto Zeus-style.

Enjoy!

Dream Theater – Pull me under

06/01/2010

Tra un momento di sconforto/depressione e uno di euforia/ottimismo (soffrirò di sindrome bipolare?!) questa ci sta

Lost in the sky
Clouds roll by and I roll with them
Arrows fly
Seas increase and then fall again 

This world is spinning around me
This world is spinning without me
Every day sends future to past
Every breath leaves me one less to my last

Watch the sparrow falling
Gives new meaning to it all
If not today nor yet tomorrow
Then some other day
I’ll take seven lives for one
And then my only father’s son
As sure as I did ever love him
I am not afraid

This world is spinning around me
The whole world keeps spinning around me
All life is future to past
Every breath leaves me one less to my last

Pull me under
Pull me under
Pull me under I’m not afraid
All that I feel is honor and spite
All I can do is set it right

Dust fills my eyes
Clouds roll by and I roll with them
Centuries cry
Orders fly and I fall again 

This world is spinning inside me
The whole world is spinning inside me
Every day sends future to past
Every step brings me closer to my last

Pull me under
Pull me under
Pull me under I’m not afraid
Living my life too much in the sun
Only until your will is done

Pull me under
Pull me under
Pull me under I’m not afraid
All that I feel is honor and spite
All I can do is set it right
Pull me under
Pull me under
Pull me under I’m not afraid
Living my life too much in the sun
Only until your will is done

Oh that this too,
Too solid flesh would melt…

E un po’ mi sento come la tempesta che sta per dimostrare la sua onnipotenza, e un po’ mi sento come l’albero che la aspetta.

Annarella

12/12/2009
 

Lasciami qui
Lasciami stare
Lasciami così
Non dire una parola che
Non sia d’amore
Per me
Per la mia vita che
E’ tutto quello che ho
E’ tutto quello che io ho e non è ancora
Finita
Finita…

 

Non chiedetemi perché, nemmeno ho ancora capito se trattasi di una canzone sull’amore, sulla vita, su tutti e due o su qualcos’altro; ma ci sta.

 

La mania di rimandare

09/10/2008
 

Volevo fare questo intervento la settimana scorsa, per raccontare le mie esperienze piemontesi e universitarie, ma non ne ho avuto il tempo. Ieri avevo intenzione di aggiornare il blog con lo stesso intento, ma, non sentendomi troppo bene, ho rimandato ad oggi, quando, pensavo, avrei realizzato un intervento magari diverso, certo felice, speranzoso, pieno di sogni, come credevo che sarei stata stamattina.
Invece oggi, nel primo pomeriggio, ho sì voglia di fare un intervento, ma di tutt’altro tipo; non ho voglia di scrivere, non ho voglia di spiegare.
L’intervento della settimana scorsa avrebbe dovuto intitolarsi “Fissiamo l’attimo”; sapevo che avrei dovuto farlo.
Ormai è tardi.



Somministri pure anestetico vitale
voglio diventare insensibile al dolore
Chiedo rimanere sotto lunga osservazione
addormenti pure ogni forma di passione

Sotto esame

11/06/2008

Esaminati da una vita


che inizia con una insolita perizia


per vedere se sei uomo donna sano


fisicamente idoneo praticamente umano


medie superiori lunghi anni all’università


per studiare il tuo quoziente intellettivo


e stipulare una sorta di classifica


che renda il più possibile al settore produttivo



che posizione hai?


qual è il tuo numero?


sei in discesa o sei in salita?


la graduatoria non è altro che


una sparatoria alle tue spalle



non puoi dichiarare di aver vinto la partita


rimandato a vita io sarò


perderai il tuo tempo per cercare un risultato


sempre rimandato io sarò



medie superiori lunghi anni all’università



per studiare il tuo quoziente intellettivo



e stipulare una sorta di classifica



che renda il più possibile al settore produttivo





che posizione hai?



qual è il tuo numero?



sei in discesa o sei in salita?



la graduatoria non è altro che



una sparatoria alle tue spalle
.

Non credo ci sia canzone più appropriata di questi tempi, anzi, forse è anche un po’ banale…
Chissene.
In breve, se non mi vedete in giro, su msn, nei vostri sogni, tra le stelle, in tv, sappiate che il motivo è uno solo; tra qualche settimana ricomparirò magicamente.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: