Posted tagged ‘Diaspora’

Diaspora* – Costruire un social network libero

29/09/2011

.

La situazione su Facebook si fa sempre più inquietante: Zuckerberg che colleziona fatti altrui anche se si è disconnessi (fonte 1, fonte 2), gente appena conosciuta che può informarsi di cosa ti passava per la testa e cosa ti capitava anche 5, 6, 10 anni fa (dalla tua nascita facebookiana) (fonte) e cookies che tracciano le tua azioni anche quando vai in bagno (va bene, ora esagero, forse).

.

Intanto l’alternativa c’è e, come il vino, migliora col tempo.

.

Ho già parlato di Diaspora almeno un paio di volte, prima per descriverne il progetto e i primi passi, poi per descriverne a grandi linee l’architettura e la tutela della privacy, in tutti i suoi sensi.

Oggi vorrei concentrarmi sui suoi sviluppi e soprattutto su un altro aspetto focale di questo social network, la comunità. La partecipazione, la possibilità di dire la propria opinione e fare la propria parte nel svilupparlo: dal decidere quali nuove funzionalità inserire, alle linee di codice da scrivere, alla diffusione.

(altro…)

Privacy? Quale privacy?

11/07/2011

.

Più mi capita di parlare di privacy online e sui social network, più mi rendo conto di quanti aspetti della privacy in rete si possano considerare e quindi quanto sia facile non capirsi ed essere ambigui.

Privacy vuol dire, in qualche modo “protezione dei dati personali rispetto a qualcuno/qualcosa che non si vuole vi accedano” (definizione mia data sul momento).

Il punto è che nella vita online ci sono diversi soggetti verso i quali possiamo ricercare la nostra privacy.

(altro…)

Diaspora, decentralizzazione e privacy

05/07/2011

.

Diaspora è un social network, ne ho già parlato.

Ma ora ne parlo di nuovo, perché sta crescendo e migliorando giorno dopo giorno.

Social Network ce n’è parecchi, solo per citare i più noti ormai abbiamo FB, Twitter, ora anche Googleplus; perché Diaspora*?

Diaspora ha un mix di funzionalità simili ad altri social network ed alcune sue peculiari, per certi versi vincenti.

.

(altro…)

Gli utenti diventano pubblicità, su FB!

19/03/2011

 

 

On Friday, Facebook will start using your photos in ads that will appear on the profile page of your contacts. It’s legal and is mentioned in the fine print when you create your account. To stop this do the following: Go to Account, Account Settings, then click on Facebook Ads ( tab) choose “No one” on the drop-down menu and save changes, both at the top and bottom of the page.

 

Fico, eh?       0_0

 

L’alternativa esiste: *diaspora

(registrazione qui)

 


Diaspora – inviti per un social network with privacy

27/01/2011

La maggioranza di quelli che usano FB lo fanno perchè è molto usato, ma nessuno (credo) è soddisfatto della questione privacy e sicurezza (giusto un paio di giorni fa è stata bucata la pagina di Zuckerberg!) e non penso che molti siano contenti del fatto che i profili dei vari utenti vengano venduti al miglior offerente a pacchetti di qualche centinaio/migliaio.

Ma ormai ai social network ci si è abituati,…

Per questo oggi vi parlo di Diaspora, un social network le cui parole d’ordine sono Scelta, Possesso, Semplicità, alias “Condividi ciò che vuoi con chi vuoi“, in termini semplici: le foto che carichi sono e restano tue e se vuoi cancellare l’account, puoi scaricare tutti i tuoi dati sul pc e non lasciare alcuna traccia del tuo passato online.

Diaspora, che tra l’altro è un progetto opensource, è nato da qualche mese e al momento è in fase α (che, manco a dirlo, è quella ancora prima della β) quindi per ora non ci sono molte funzionalità, comunque il primo impatto è buono, anche la grafica è piacevole.

La differenza che più salta all’occhio, rispetto a Facebook è che i contatti non sono tutti insieme ma divisi in “aspetti” ovvero categorie, gruppi, ed è possibile condividere con un aspetto e non con l’altro, oppure con tutti.

Inoltre, poiché comunque FB e Twitter sono al momento i social network più usati, è prevista un’integrazione con i suddetti: ogni post pubblicato su Diaspora rimbalzerà sul vostro account FB o Twitter.

Potete iscrivervi liberaremente su uno dei tanti POD disponibili; iscriversi ad uno o all’altro non cambierà nulla nella vostra esperienza sul social network. Il più utilizzato ad accesso libero è diasp.org, un altro seme interessante è http://diaspora.eigenlab.org/ gestito dall’università di Pisa.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: