About me – Morgenstern, c’est qui?


Morgenstern sono io in ogni dove e in ogni quando.

Morgenstern è una canzone che mi piace, è una parola che mi piace come suona; significa “stella del mattino” che mi piace perchè rimanda alle stelle, alla notte e alla stella del mattino, alias Afrodite, alias amore, femminilità, mitologia, grecità etc

In questa parola c’è molto di me: dal mio romanticismo, mai davvero dimenticato, alla mia musica; dalla mia amata classicità, al mio essere me stessa.

Étoile du berger è tutto questo reinterpretato alla luce della Francia, mia grande passione e realtà.

6 commenti su “About me – Morgenstern, c’est qui?”

  1. Ilaria Says:

    Ciao, come stai? Studi ancora a Torino? Sei tornata a vivere a Genova?
    Spero tu stia bene.
    da una vecchia compagna di pensionato

    • Morgenstern Says:

      Ciao bella! Qui tutto bene, sto sempre studiando a Torino, ma da Genova. Tu che racconti?
      L’altra volta ti ho vista online ma stavo trafficando.
      Mi trovi sempre qui sul nuovo blog o se no la mail è sempre attiva…
      Se tutto va bene prima di Natale passo da Torino… Magari ci becchiamo!
      A presto!

  2. Oscar Says:

    Ciao,carino il blog! l’ho scoperto tramite yahoo answer….avrei una cosa da chiederti e ti sarei infinitamente grato se tu mi dessi una mano.!!!ho letto una tua risposta riguardo il college o la casa in erasmus e dato che tra poco dovrei partire a parigi per erasmus appunto sono indeciso tra le due,l’unica mia remora è quella di non poter ospitare persone all’interno del college…io cmq andrò alla dauphine e quindi ne cerco uno intra-muros tu sapresti darmi qualche consiglio riguardo i college a paris???attendo con ansia una tua risposta..grazie mille.;)

    • Morgenstern Says:

      Sui college di Paris non so molto, io sono stata a Grenoble…
      Quello che ti posso dire, in generale, è che, ammesso che il college sia abbastanza grande (e di solito lo sono, dove ero io erano tutti da centinaia e più persone) dal punto di vista dell’ospitare persone è l’anarchia.
      Mi spiego.
      Il regolamento vieta di ospitare chicchessia in camera propria.
      Ma, in generale se il college ospita centinaia di persone, distribuite in più edifici e che comunicano liberamente con l’esterno (alias non devi sempre passare davanti alla portineria per uscire dal college), e dove stavo io era così; nessuno della portineria/sicurezza sa chi tu sia, nessuno si ricorda di chi vive e non vive nel college; quindi, a patto di non farsi riconoscere (facendo troppo casino etc) nessuno starà a controllare chi c’è nella tua stanza. Ho visto gente ospitare persone per mesi interi. Certo, magari non pensare di invitare 10 persone, più che altro perchè in generale le stanze sono parecchio piccole…
      Grazie per esseti interessato al mio blog…
      Sei altri dubbi chiedi pure…

  3. giulia Says:

    https://votoestero.primarieitaliabenecomune.it/P0_WELCOME.aspx

    se vuoi votare alle primarie in italia dall’estero si può! online!

    • Morgenstern Says:

      Grazie mille, alla fine ho trovato come fare!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: