La resa dei conti (?)

 

Bene, è un mese, un mese esatto che sono tornata…

Che dire?

E’ ancora tutto molto strano, per certi versi mi sembra di aver vissuto solo io questi dieci mesi, e che nel frattempo tutto il resto sia rimasto fermo a un anno fa, in attesa. E così ora vivo in una sorta di incoerenza temporale.

Questo non vale per tutto, per fortuna, per quel che riguarda la compagnia per esempio, ci sono stati nuovi arrivi, qualcosa è successo; anche questo fa un po’ effetto, ma, stranamente, meno, e poi sono cambiamenti in positivo in fondo, quindi… ben vengano!

 

E poi c’è quell’altro mondo, da cui sto uscendo, da cui sono uscita, che era una specie di bolla artificiale ed ora, dopo questi mesi, sta scomparendo rapidamente: ormai anche gli ultimi Erasmus stanno lasciando Grenoble, è tutto finito.

Sì, ok, detta così è proprio tragica, ma in fondo è questo, è stata una situazione provvisoria ed ora sta semplicemente sparendo.

 

Di recente abbiamo fatto un revival, è stato bello, quella gente mi mancava davvero, forse più di quanto pensassi. Ci siamo visti a Torino e dintorni, non era Grenoble, ma l’ambiente era quello, in fondo si è trattato un po’ di uno strano mescolio tra i due mondi: Torino, la normalità pre-Erasmus, l’Italia e noi Erasmusiasi di Grenoble, che un po’ ci parliamo italiano e un po’ francese, come viene. Strano, veramente, ma bello, anche se… beh, è un mondo parallelo, forse non il mio.

 

Ma di questo mondo voglio tenere tutti i ricordi, direi che brutti quasi non ce n’è, di certo sono state tutte esperienze importanti…

In particolare, come da tradizione, è il momento di ringraziare un po’ di gente per nome, in ordine sparso (più o meno in ordine di distanza da camera mia XD)

  • Fra per le frittate e, in generale, per avermi sfamato 10 mesi

  • Meof e Marì per aver scoperto di stare bene insieme per ultimi, dopo che tutti gli altri l’avevano capito

  • Giusé per i regalini inattesi e trés sympa e per la sua leggendaria madre

  • Dario per essere stato il nostro dj ufficiale e per avermi messo mille e più volte in
    imbarazzo parlandomi di report vari

  • Claudio per la vagonata di cultura musicale e le cene al terzo piano

  • la Vale per essere la nostra Ciarla Bruni ufficiale

  • Yessine e Kys per le serate a giocare al morto e per aver imparato tutta “Il coccodrillo come fa” e non solo

  • Les garçons de la chambre (Nico e Max) per essere passati dal mutismo totale al totale delirio

  • David per essere l’archetipo dello spagnolo, da manuale

  • Robrecht per aver dato una scossa alla vita sociale del piano

  • Luca per la sua Kubuntudine, i suoi encomiabili gusti musicali, Natasha e le neuroscienze

  • Alessandro per i discorsi assurdi e le sue tesi… discutibili, ma interessanti

  • Paolo per BBT, le Ricola menthe-orange, il cioccolato bianco, le microspie e quel film che non vedremo insieme

  • Paolino per la sua sarda simpatia e per la nostra resistenza a Facebook

  • Marika per le esternazioni sulla sua vita strettamente privata e per i suoi “Figha!”

  • Ema e Marco per la gita a Parigi ed annessi deliri

  • Tina e Šárka per essere state fondamentali nei primi tempi in facoltà

  • Deborah per le ore alla BU a studiare, i suoi amici più italiani dei miei, le lezioni e gli esami insieme

  • Céline per aver capito senza problemi il mio improbabile francese dei primi giorni e per gli scambi di appunti

  • Angelina e Kylie per le lezioni di Psy Evo e per la loro mentalità tipicamente americana

  • Paulius per aver caratterizzato i primi tempi del mio Erasmus e per avermi stufato al punto giusto

  • Alex per essere passato dagli inglesi ai brasiliani in un clin d’oeil e per parlare ormai sette lingue

  • Zaira per i consulti universitari

  • Raffa per essere stato il nostro leader ufficiale per tutto il primo semestre

  • Aaron per avermi fatto capire che il mondo può essere visto sotto diverse prospettive

  • Ale, Silvio, Andrea e Francesco per non essere mai stati visti fuori dalla stessa inquadratura e per le bici

  • Manu per la laurea a Torino e gli intrallazzi col brasiliano

  • Simo per avermi stupito a due settimane dalla fine dell’Erasmus

  • N altre persone che meriterebbero di essere citate e non lo sono

 

Bene, questa sarà una banalità, ma dovevo farla.

Informazione di servizio: prima o poi cambierò blog e piattaforma, come, dove e quando non è dato sapere…

Giusto per dirlo, ecco…

Explore posts in the same categories: BLOG

Tag: , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: